Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’eco-stilista di Ny che fa abiti senza scartare nemmeno uno scampolo (e piace a Saks)

Questo ragazzo si chiama Daniel Silverstein, è nato e cresciuto a Reading, Pennsylvania (ps-la città di Keith Haring) e da qualche anno abita a Brooklyn. Qui nel 2010 ha aperto il suo laboratorio, dove produce i suoi abiti con l'orgogliosa etichetta "100% Ny". Fin qui, nulla di speciale. Anzi: Daniel ha studiato, come centinaia di altri colleghi, al Fashion Institute of Technology e ha passato un semestre a Milano, dove, racconta nel suo sito, ha imparato "ad apprezzare la qualità dei tessuti".

Daniel

Daniel, poi, potrebbe essere uno dei tanti anche in quanto giovane e appassionato stilista che si lancia nella difesa dell'ambiente con le sue creazioni, la cosiddetta "moda etica". Che a volte, possiamo dirlo con sincerità, non offre esattamente abiti belli. Ma la cosa in cui Daniel è unico è il modo in cui fa la sua moda (è bello il verbo fare, nella sua concretezza, bisognebbe non aver paura di usarlo più spesso), che ha chiamato "ZERO WASTE FASHION": riesce a non sprecare nemmeno uno "scampolo" semplicemente annodando gli avanzi in incantevoli trecce di tessuto e decorazioni varie che applica ai suoi abiti. Ne escono creazioni interessantissime come lì "harness gown" (letteralmente "abito corazza". Lo trovate qui sotto) con le suddette trecce annodate sul busto, oppure il "soul party dress", dove i ritagli di scarto sono applicati sul voile, decorandolo in modo amabilissimo. 

100ny

Qualcuno si è accorto del suo talento, per esempio Terron Schaefer, Executive Vice President e Chief Creative Officer di Saks Fifth Avenue che si è innamorato di quelle trecce belle-e-buone e ha comprato alcuni modelli per il department store. Ma se volete saperne di più e magari farvi mandare a casa un abito intrecciato (è una creazione artigianale, per cui bisogna attendere qualche settimana), per fortuna il web ci viene incontro con un e-shop ben organizzato che trovate qui 

Ancora più simpatico me lo rende la sua imitazione low-budget del progetto "Acoustic" di Burberry, visto che ha girato un video "promozionale" dove la sua amica cantante Ariana (& The Rose), indossa le sue creazioni. Ascoltate che bella